Zeme

Creval cede 1,6 miliardi diu sofferenze

In linea con gli obiettivi del piano 2018-2020 il Credito Valtellinese ha cartolarizzato un portafoglio di crediti in sofferenza per un gross book value (valore lordo), alla data di cut off al 31 dicembre scorso, pari a circa 1,6 miliardi, mediante cessione a un veicolo di cartolarizzazione, Aragorn, ed emissione da parte di quest'ultimo di tre differenti classi di titoli Abs. Una tranche senior per 509,5 milioni, una mezzanine e una junior, rispettivamente per 66,8 milioni e per 10 milioni. I titoli senior beneficeranno della garanzia statale GACS, la cui richiesta al Tesoro sarà formalizzata nei prossimi giorni e saranno integralmente ritenuti da Creval. Le altre due tranche sono state collocate invece per il 95% presso investitori istituzionali. Il prezzo è pari a circa il 32% del valore lordo, sostanzialmente in linea con le assunzioni del piano industriale. Con Aragorn gli obiettivi cessione di Npl per il 2018 risulta pressoché completato.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie